Una meditazione per liberarsi dal doomscrolling

campana tibetana per meditazione con lucine rilassanti

Ho pensato di creare questa meditazione per mitigare l’incessante necessità di “doomscrolling”. Ovvero l’atto di scorrere senza fine e senza consapevolezza contenuti online che generano ansia, disperazione e isolamento. Qui ho approfondito ampiamente la tematica >> Doomscrolling: proteggi il tuo benessere mentale nell’era digitale.

Trova un luogo tranquillo e confortevole dove non sarai disturbato. Siediti o sdraiati in una posizione rilassata, chiudi gli occhi dolcemente e respira profondamente e lentamente per 5 volte. L’aria entra dal naso ed esce dalla bocca. Con ogni respiro, lascia andare la tensione nel tuo corpo e libera la tua mente. Questa meditazione è progettata per aiutarti a coltivare la consapevolezza, la pace e la tranquillità, permettendoti di resistere all’impulso di continuare a navigare tra notizie negative.

Mentre trovi una posizione comoda, diventa consapevole del tuo corpo. Senti il supporto sotto di te, i punti di appoggio del tuo corpo e la sua pesantezza. Immaginati, ora, in un ambiente naturale sereno: una foresta rigogliosa, una spiaggia rilassante o un prato fiorito. Senti la terra solida sotto i tuoi piedi, che ti collega alla stabilità della madre terra. Quando inspiri, immagina di assorbire l’energia tranquilla di questo luogo.

  • Concentra la tua attenzione sul tuo respiro. Senti l’aria fresca entrare nel naso mentre inspiri e l’aria calda lasciare il corpo mentre espiri. Con ogni respiro, lascia che il tuo corpo si rilassi ulteriormente, consentendo al ritmo naturale di tranquillizzarti. Prova a focalizzarti su un punto preciso del tuo corpo su cui analizzare il respiro. Possono essere le narici, il petto, la panci. Quello che più ti aggrada.
  • Immagina un cielo azzurro e limpido. I tuoi pensieri, le preoccupazioni e le ansie sono come nuvole che passano. Riconosci ogni pensiero senza giudizio e lascialo fluire via, riportando la tua attenzione al cielo sereno. Se noti che la tua mente vaga, non ti preoccupare. Accettalo e con gentilezza riporta la mente al respiro. Fai questo tutte le volte che la mente vaga.
  • Ripeti nella tua mente o sussurra dolcemente: “sono presente in questo momento. Scelgo la pace anziché l’ansia. Ho il controllo dei miei pensieri e delle mie emozioni“. Senti queste parole risuonare dentro di te, rafforzando la tua capacità di rimanere calmo e centrato.
  • Sposta ora la tua attenzione su un sentimento di gratitudine. Rifletti sugli aspetti positivi della tua vita. Pensa alle persone, alle esperienze e alle semplici gioie che ti portano felicità. Con ogni pensiero grato, senti una sensazione calda e confortante nel tuo cuore.
  • Come step finale ti chiedo di visualizzare come desideri trascorrere il tuo tempo in modo consapevole e positivo. Immagina di impegnarti in attività che nutrono il tuo benessere, come leggere, trascorrere del tempo con i tuoi cari o coltivare hobby. Imposta l’intenzione di essere consapevole delle tue abitudini online e di scegliere contenuti nutritivi anziché negativi. Le visualizzazioni sono degli strumenti davvero potenti per modificare la mentalità.

Mentre riporti dolcemente la tua attenzione al momento presente, fai alcuni respiri profondi. Muovi leggermente le dita delle mani e le dita dei piedi, riportandoti gradualmente alla consapevolezza di ciò che ti circonda. Ricorda che hai il potere di scegliere cosa consumare e come reagire. Porta con te questa sensazione di calma e consapevolezza, permettendola di guidarti lontano dall’impulso del doomscrolling e verso una vita più serena e equilibrata.

Ringrazia te stesso per il tempo che hai dedicato al tuo benessere fisico e mentale. Ti auguro ogni bene e una vita splendente.

Post Correlati

Restiamo in contatto

Sentitevi liberi di chiedermi ogni tipo di informazione o delucidazione sul mondo della mindfulness e della meditazione. Ricordate sempre che NON ci sono domande giuste o sbagliate ma solo la travolgente volontà di conoscere.